Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

...
......

SCOPRI
I FILM
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

SCOPRI
I PIATTI
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

SCOPRI
I VINI
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

RACCONTA
LA TUA CINEGUSTOLOGIA

_________________________


I Film



CANNES 2017: Radiance
di Naomi Kawase, con Ayame Misaki, Masatoshi Nagase, Tatsuya Fuji, Kazuko Shirakawa
GIAPPONE 2017

Ritorna in concorso la regista giapponese Naomi Kawase, un’autrice che sulla Croisette è un'habitué avendo presentato qui la maggior parte dei suoi film, da ”Suzaku” (1997) a “The Mourning Forest” (2007) a “Le ricette della signora Toku” (2015), uscito in sala anche in Italia.

“Radiance” conferma la poetica della Kawase che spesso mette in scena l'elaborazione del lutto e la ricerca di un affetto scomparso, oltre alle radici della cultura locale. Protagonista è Misaki, una descrittrice audio di film che sta cercando di superare la perdita del padre. A una proiezione conosce Masaya, fotografo che ama lavorare sull'immagine della materia e sta perdendo la vista. Tra i due nascerà una relazione nella quale cercheranno di ritrovare la luce, il calore e la “fragranza” del sole. Per “tornare a vedere”.

Questo viaggio sentimentale ricco di sfumature mi ha fatto tornare alla mente uno dei piatti tipici della cultura nipponica, il soba. Questi spaghetti di grano saraceno, serviti nell'apposito contenitore di bambù, sono infatti serviti freddi. È il commensale che, per ritrovare la reale fragranza del piatto, deve immergerli in una salsa calda che riscalda il corpo e la mente come il sole che sorge o tramonta dietro le montagne.

Daria Pomponio


P

otiche