Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

...
......

SCOPRI
I FILM
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

SCOPRI
I PIATTI
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

SCOPRI
I VINI
CON LA CINEGUSTOLOGIA
________________________

RACCONTA
LA TUA CINEGUSTOLOGIA

_________________________


I Film



CANNES 2017: Wonderstruck

di Todd Haynes, con Oakes Fegley, Julianne Moore, Michelle Williams
USA 2017

Autore statunitense tra i più brillanti della sua generazione, Todd Haynes ha presentato a Cannes 2017, nel concorso principale, il suo nuovo lavoro: “Wonderstruck“.

Due sono i protagonisti del film: c'è Ben, dodicenne del Minnesota che nel 1977, dopo la morte della madre, decide di andare a New York in cerca del padre, e poi c'è Rose, una ragazzina sordomuta che nel 1927 si dirige verso la Grande Mela in cerca delle attenzioni della madre, celebre attrice del muto.

Tra lupi impagliati, diorami e raffigurazioni oniriche, Todd Haynes compone un affresco tanto ammaliante quanto sovraccarico, impreziosito dalla splendida fotografia di Ed Lachman.

Le consistenze e i sapori di “Wonderstruck“ sono vari e svariati, ma alla fine vengono ricondotti a unità grazie a una fotografia “gelatinosa“ tirata a lucido che dal di fuori sembra rendere tutto eguale, annegando persino qualche discrasia narrativa. Per questo il film rievoca gli elementi sensoriali di un aspic, un piatto freddo e visivamente elegante che all’interno è tanto dolce e morbido (la carne, le uova), quanto acido e duretto (le verdure).

Daria Pomponio


P

otiche